Art Du Déplacement al MART 2013

con Nessun commento

Il MART, Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, ha voluto organizzare nel Luglio 2013 un workshop tenuto da Laurent Piemontesi, preziosa risorsa di Formainarte, volto a favorire un dialogo creativo tra visitatore e ambiente museale. L’evento ha coinvolto visitatori, grandi e piccini, con l’intento di muovere da una dimensione contemplativa, tipica del contesto museale, ad una dimensione dinamica, in cui il visitatore si appropria dello spazio circostante andando a sommare ai linguaggi già presenti nel museo contemporaneo anche quello del proprio corpo. L’Art du Deplacément è stata lo strumento che ha permesso di compiere questa sperimentazione. 

Nata nei contesti urbani delle città contemporanee, l’arte dello spostamento è l’arte di muoversi negli spazi metropolitani, seguendo un’idea di movimento dinamico, consapevole e interpretato.
L’intenzione è quella di abitare i luoghi con bellezza, intelligenza e vivacità, adattandosi all’ambiente e rileggendolo in maniera creativa. Attraverso il gesto, il movimento, la velocità i traceurs reinterpretano i luoghi, riscrivono la relazione con i contesti sociali e fanno leva sulla responsabilità collettiva e il senso di appartenenza ai luoghi. Nei “tracciati” il corpo non trova limiti: oggetti insignificanti o ignorati possono diventare appigli oppure ostacoli da superare.